Operare all’insegna della sostenibilità in tutti i settori

Con l’iniziativa globale attualmente in corso «Ufficio sostenibile», puntiamo a diverse misure per promuovere un comportamento sostenibile presso le nostre sedi. In particolare, focalizziamo l’attenzione su settori quali energia, risorse, rifiuti e mobilità. In passato sono state già portate avanti iniziative simili per i nostri cantieri e le nostre officine.

Dal 2009, Implenia persegue una strategia di sostenibilità e tiene conto della propria responsabilità sociale ed ecologica in tutti i settori. Una componente essenziale di questa strategia è la riduzione delle emissioni di CO2 e delle altre emissioni ambientali della nostra attività economica. Questo riguarda naturalmente non solo i nostri cantieri ma anche le officine, gli stabilimenti produttivi e i nostri fondi.

«Non solo le nostre attività in cantiere ma anche quelle in ufficio hanno un impatto ambientale. Seppure questo sia ridotto, basta implementare più misure di portata minima per ottenere effetti importanti. Queste ci aiutano ad evitare l’emissione di CO2 e uno spreco di risorse», afferma Rolf Wagenbach, Head Sustainability. L’iniziativa «Ufficio sostenibile» aiuta i collaboratori a gestire il quotidiano in ufficio all’insegna della sostenibilità e promuove anche un modo di pensare sostenibile in altri settori.

Una serie di misure è in corso o in fase di pianificazione

L’ufficio sostenibile è un’iniziativa globale con misure nei settori di energia, risorse, rifiuti e mobilità per le nostre sedi. Include azioni di sensibilizzazione dei collaboratori, analisi e proposte di miglioramento per sedi e progetti pilota in corso da giugno 2020 e presumibilmente fino alla fine del 2021.

Abbiamo già implementato alcune misure: nelle sedi degli uffici nella zona di Zurigo (Dietlikon, Wallisellen e Oerlikon), da giugno sono disponibili biciclette e e-bike da noleggio. Nelle altre regioni della Svizzera, in Svezia e in Germania sono in corso iniziative simili per promuovere una mobilità sana e sostenibile. Un video di animazione (in francese) spiega inoltre in dettaglio e con passaggi semplici come ogni collaboratore sia in grado di contribuire con un dispendio minimo a tenere un comportamento sostenibile in ufficio, nel lavoro mobile o in casa propria, ad esempio usando il riscaldamento con parsimonia ed eseguendo una corretta ventilazione. Una pagina intranet volta a promuovere uffici più sostenibili raccoglie suggerimenti per il quotidiano in tutte le aree tematiche. Queste includono, ad esempio, avvisi sulla rinuncia a prodotti monouso, sulla riduzione delle stampe e sulla raccolta differenziata dei rifiuti.

Il team di sostenibilità a livello globale pianifica anche altre azioni. Ad esempio, le sedi di uffici più ampie riceveranno un proprio manuale e un «piano d’azione» con misure per garantire un ufficio più sostenibile. A partire dal 2021 sarà possibile implementare progetti specifici per le singole sedi. Inoltre, è in elaborazione un catalogo di misure dettagliate e completo con informazioni di base e materiale di supporto. Questo include, ad esempio, pittogrammi uniformi per i rifiuti, FAQ sulla raccolta dei rifiuti o spiegazioni su misure da approfondire, come la sostituzione di lampade a LED.

In Svezia è già disponibile un manuale sulla sostenibilità, il «Green Office». Le sedi che rispettano le specifiche del «Green Office» ottengono un diploma da poter esporre con orgoglio. Ad oggi, le due sedi di uffici svedesi, Stoccolma e Göteborg, e alcuni altri uffici di progetto hanno già ottenuto tale diploma. I criteri di valutazione diventano più severi ad ogni audit, nel tentativo di promuovere atteggiamenti sempre più orientati alla sostenibilità. Therese Ronnkvist-Mickelson, Sustainability Manager Svezia, riferisce di esperienze positive: «Siamo riusciti, ad esempio, a sensibilizzare sempre più collaboratori su temi come l’impatto ambientale, il risparmio di risorse e la riduzione di spese non necessarie».

Sostenibilità nella nuova sede centrale

Il team di sostenibilità è stato molto coinvolto nella progettazione della nuova sede centrale di Implenia («Implenia Connect») e ha potuto inserire le specifiche per un ufficio sostenibile nei requisiti del concetto aziendale. Ad esempio, l’illuminazione LED con sensori di movimento e temporizzazione, i dispositivi a risparmio energetico e le stazioni di riciclaggio per i tipi di rifiuti più importanti. L’Ambassador House dispone già di una certificazione LEED Platinum e l’espansione dei locatari di Implenia sarà certificata secondo lo standard WELL Building. WELL promuove la salute e il benessere dei collaboratori adottando misure in dieci aree tematiche, sulla base di ricerche scientificamente provate: aria, acqua, alimentazione, luce, movimento, comfort termico, insonorizzazione, materiali, spirito e comunità. «Siamo sulla buona strada verso un quotidiano sostenibile da Implenia e ci assumiamo sempre più la responsabilità sociale che abbiamo in quanto fornitori di servizi edilizi», riassume Rolf Wagenbach.